Il sorgo: una coltura che non spreca i fattori produttivi.

 

Il parere degli agricoltori è unanime: il sorgo consuma meno fertilizzanti e la sua buona resistenza alle malattie e ai predatori riduce l’utilizzo di prodotti fitosanitari. Un vantaggio per l’ambiente e in termini di resa economica.

Continuare?

Nei primi mesi del 2020 il sorgo sarà presente in diverse manifestazioni fieristiche.

Il sorgo bolognese punta a tutti i mercati di sbocco.