Genetica europea.
Il sorgo
è sicuro.

La genetica europea può esultare.

+1%/anno* dal 1990. È tale l’aumento del rendimento ottenuto dalla genetica ibrida europea precoce e medio-precoce.

+ Stabilità.*. La genetica ibrida ha anche il vantaggio di stabilizzare il rendimento, un punto di forza apprezzato dagli agricoltori, dato che assicura la redditività della coltura.

*esempio della Francia, fonte: Arvalis 2015

Le varietà europee soddisfano tutte le esigenze.

Il catalogo europeo (UE e non UE) presenta un'offerta vasta e diversifi cata, sia in forma di granella che di foraggio, per tutti gli usi consentiti.

  • UE
  • Oltre 300 varietà
  • Granella e foraggio, di cui il 95% di ibridi e il 54% di rinnovamento varietale dal 2011
  • Non UE
  • Circa 300 varietà
  • Granella e foraggio, con un forte rinnovamento dal 2014, in particolare con le soluzioni ibride precoci, più performanti e adattate al clima continentale

Gli 8 pilastri della selezione europea.

1. Rendimento e stabilità
2. Precocità, ma anche tolleranza alle basse temperature nel momento dell’emergenza e della fioritura
3. Tolleranza alla siccità
4. Resistenza all’allettamento, e alla caratteristica “stay green”
5. Resistenza alle malattie
6. Resistenza alle avversità
7. Qualità della granella: bassissimo contenuto di tannini, colore e consistenza della granella, contenuto di amido, qualità sanitaria della granella…
8. Qualità del foraggio: digeribilità e valore nutritivo, carattere BmR, contenuto di zuccheri…

Produzione di sementi europei: normative estremamente rigorose

  • Potere germinativo minimo 80% sementi puri (90% in media nell’Unione Europea)
  • Umidità massima: Il 14% del peso
  • Purezza specifica minima: Il 98% del peso (99% in media nell’Unione Europea)
  • Contenuto massimo in numero di sementi di altre specie: 0

Queste norme minime, estremamente rigorose, per le sementi di base e prebase.

Altri benefici

Ambiente

Destinazioni

Questionario sul sorgo

2° Congresso Europeo sul Sorgo